La pratica della serenità e della mente calma

L’essenziale nella pratica dello yoga è trovare il nostro tempo e il nostro spazio interiore e questo richiede che la nostra mente trovi la calma e la serenità prima di praticare. 

Proprio come il vero responsabile per bruciare i grassi è la mente, questa aspetta solo la tua decisione. Dimagriamo quando troviamo noi stessi e non quando vogliamo essere o imitare un modello esteriore. Questo rappresenta un grande cambiamento nel nostro sistema mentale.

Sia sopra che sotto, così nella mente come nel corpo. Il nostro mondo interiore è sovraccarico di progetti e pensieri, obblighi e doveri, abitudini e tendenze, per questo il nostro essere istintivo si è perduto in questa voragine di compromessi interni, e tutto quello che è allegria, condivisione, piacere, voglia di vivere o voglia di creare si perdono e si rifugiano nel mangiare.

L’essenziale nella pratica dello yoga è trovare il nostro tempo e il nostro spazio interiore e questo richiede che la nostra mente trovi la calma e la serenità prima di praticare.

Forse dovremmo ricordare le qualità di una mente calma per orientarla verso la propria pratica e il proprio corpo. Perchè alla fine la mente è essenziale per la digestione del cibo, i pensieri e gli intenti del nostro spirito.

Quando il corpo (che contiene la nostra mente) è sereno si trasforma in un essere creativo e molto attento. Scopriamo il piacere di fare, ed è anche facile. Incluso le cose che ci colpiscono o ci rattristano non sono opprimenti. Una mente calma comprende, è aperta e non perde tempo a giudicare, sa vedere il lato buono e fare il bene. Un corpo e una mente sereni sanno vivere rilassati e fiduciosi. Hanno il senso di umiltà, sanno “perder tempo” per sentire l’ispirazione, stare presenti e realizzare qualsiasi azione proposta.

Come un giardiniere coltiva e pulisce dalle erbacce, rimuovendone una ogni giorno, così noi abbiamo bisogno di coltivare la mente calma per lasciare spazio all’ascolto e per aprirci alla comprensione e all’integrazione. Liberandoci ogni giorno di una piccola agitazione, la nostra mente apprende a fiorire calma.

La comprensione è l’essenza di tutto, capace di creare contatto con tutto, altrimenti corriamo il rischio di ascoltare quello che succede solamente alla superficie dell’oceano della nostra mente.

Davanti alla pratica dello yoga, una mente tranquilla non è una mente pigra o inattiva, ma ben il contrario, una mente capace di un’azione giusta, rapida, leggera e più agile al momento di prendere una decisione necessaria.

Comprendere a integrare la pratica e le percezioni che riceviamo dal nostro corpo in ogni momento ci aiuta a non cadere nei discorsi mentali, idee predefinite, aspettative e proiezioni, aiutandoci anche a sfuggire dall’eccessivo giudizio.

Tutta l’energia che si disperde nella nostra testa si perde nel nostro cuore e nella nostra mente interiore. Una mente calma integra tutti i nostri sensi ed è aperta a sentire dal cuore. Una mente calma non sarà mai una mente limitata.

[L’immagine è una riproduzione autorizzata di una pittura di Laura Shashi]

Esta entrada también está disponible en: Spagnolo

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.